L’Annunziata, frazione di Massa Lubrense

Una delle frazioni di Massa Lubrense, il nostro paradiso. Da qui si ha una vista incantevole sull’isola di Capri. All’Annunziata ci sono anche alcune bellissime location per matrimoni; quindi se stai pensando di sposarti in Penisola Sorrentina, non dimenticare di inserire nell’elenco dei luoghi da vedere anche Massa Lubrense.
Presso la nostra agenzia è possibile prenotare auto da cerimonia, trasferimenti ed escursioni a Capri, Costiera Amalfitana, Pompei e molto altro per te e i tuoi invitati.

Una delle frazioni di Massa Lubrense, il nostro paradiso. Da qui si ha una vista incantevole sull'isola di Capri. All'Annunziata ci sono anche alcune bellissime location per matrimoni; quindi se stai pensando di sposarti in Penisola Sorrentina, non dimenticare di inserire nell'elenco dei luoghi da vedere anche Massa Lubrense. Presso la nostra agenzia è possibile prenotare auto da cerimonia, trasferimenti ed escursioni a Capri, Costiera Amalfitana, Pompei e molto altro per te e i tuoi invitati. www.enchantingsorrento.com

Il paese ha origini molto antiche, già citato in atti della prima metà del X secolo col nome di Massa Pubblica. Data la posizione collinare altamente strategica vi fu costruito un castello, che venne poi distrutto da Ferrante D’Aragona alla fine del conflitto tra Aragonesi ed Angioini.

Nel secolo successivo il casale risorse col nome di Annunziata e, tra il 1565 e il 1597, venne ricostruito anche il castello, la cui presenza divenne strategica dopo il sanguinoso attacco turco avvenuto nel 1558. La frazione è facilmente riconoscibile da lontano per la presenza, ai margini del borgo, della seicentesca Torre dei Turbolo.

Non appena si entra nel paese, sulla destra, si nota sulla cima di una serie di scale, la Chiesa dell’Annunziata, che fu cattedrale fino al 1465, quando la sede episcopale venne trasferita nella chiesa di Santa Maria delle Grazie a Massa centro. La forma attuale dell’edificio risale ai primi del settecento, quando venne impreziosita di stucchi barocchi. Al suo interno si può ammirare una tela cinquecentesca della Madonna della Mercede, ed una statua della Dormitio Mariae, molto simile per fattura a quella custodita nella Chiesa del SS. Annunziata a  Sorrento.

L’edificio storico più rilevante dell’Annunziata è sicuramente il Castello Aragonese, del quale restano una torre cilindrica e i bastioni. Vi si accede aggirando la chiesa e percorrendo poi una breve scala. Il panorama che si offre dalla sommità è tra i più suggestivi della Penisola Sorrentina In un colpo d’occhio si ammira il golfo di Napoli, le colline del Deserto, di Le Tore, Massa Lubrense centro e Marina della Lobra, ed infine l’isola di Capri, che sembra di poter toccare con mano.

Ritornati tra le case dell’Annunziata, per buona parte risalenti al Quattrocento e Cinquecento, si nota l’imponente edificio del Conservatorio Ave Gratia Plena, realizzato nel 1582. Proseguendo lungo la strada che avanza oltre il belvedere, si raggiunge la seicentesca Villa Rossi, dalla quale nel 1808 Gioacchino Murat diresse le operazioni militari per la riconquista di Capri. Fu un’impresa che gli diede gran prestigio internazionale, accresciuto dal fatto che i tentativi del precedente sovrano, Giuseppe Bonaparte, fratello di Napoleone, erano falliti.

Tratto da: Segreti e Meraviglie della Costa di Sorrento
di Roberto Pellecchia


Capri vista dal belvedere dell'Annunziata

Capri vista dal belvedere dell'Annunziata

Torre Turbolo all'Annunziata, Massa Lubrense

Torre Turbolo all'Annunziata, Massa Lubrense

Villa Murat all'Annunziata, Massa Lubrense

Villa Murat all'Annunziata, Massa Lubrense

Chiesa dell'Annunziata a Massa Lubrense

Chiesa dell'Annunziata a Massa Lubrense

Matrimonio all'Annunziata, Massa Lubrense

Matrimonio all'Annunziata, Massa Lubrense

Torre del Castello Aragonese all'Annunziata

Torre del Castello Aragonese all'Annunziata